ESXENCE meets t-crew

Mar 27 2018

ESXENCE meets t-crew

La T-crew nasce nel 2016 grazie al percorso formativo presso l’Accademia di Belle Arti di Brera che ha permesso a tre giovani designers con la stessa passione per l’arte, il fashion e il beauty di collaboarare sia a livello universitario che lavorativo.
Dopo diversi lavori, il Dott. Maurizio Cavezzali commissiona al team di definire la brand identity della lussuosa fiera di profumeria artistica internazionale: Esxence, The Scent of Excellence.
L’ obiettivo principale del team è stato quello di dare una nuova forma al logo dando importanza alla città dove ha luogo dal 2009: MILANO
La Crew:
STEFANO PERCHIAZZI
Nasce a Napoli nel 1989. Appassionato da sempre delle diverse discipline artistiche,decide di iniziare il percorso universitario presso l’Accademia di belle arti di Napoli dove consegue la laurea triennale in fashion design. Nel 2015 si trasferisce a Milano, continuando il percorso di studi e specializzandosi a pieni voti.
Qui accresce la sua piu grande passione, quella della progettazione artistica e del disegno.
CLARICE BORRELLI
Nasce a Napoli nel 1992, intraprende gli studi triennali presso l’Accademia di belle arti di Napoli dove consegue la laurea in Fashion Design; da sempre innamorata della sua città natale, decide a malincuore di trasferisci a Milano portando sempre con se le sue radici, qui si iscrive all’Accademia di belle arti di Brera per concludere i suoi studi conseguendo la laurea specialistica in fashion design. Da sempre interessata al mondo del marketing e della comunicazione coniuga questa passione al mondo del fashion.
MARTA BERNASCONI
Nasce a Como nel 1993, dopo aver conseguito la laurea in design del prodotto industriale presso l’Accademia di belle arti di Brera prosegue gli studi nello stesso ateneo specializzandosi in fashion design.
Sin da piccola gli viene trasmessa dal padre, tessitore e artista, l’amore per la moda e per l’arti figurative, questo il motivo della suo percorso di studi che le hanno permesso di appassionarsi soprattutto alla grafica editoriale.
0 Comments
Share Post
No Comments

Post a Comment