Selezione e criteri di valutazione

Esxence persegue con determinazione l’obiettivo di dare visibilità ad eccellenze che presentino requisiti di qualità e coerenza, che sappiano manifestare un grande rispetto per l’Arte della Profumeria e la sua creatività. Inoltre, s’impegna ad accogliere altre forme espressive di qualità in campi quali la Home Fragrance, la Toiletry, la Cosmetica, il Make-Up, che abbiano affinità creative e distributive con la Profumeria d’Arte.

Esxence si pone il proposito d’esser riconosciuta, nel tempo, quale punto di riferimento prioritario e internazionale, per tutti i marchi che si rivolgono, per le qualità delle loro proposte e per propria scelta commerciale, alla distribuzione caratteristica della Profumeria d’Arte.

Esxence ha come obiettivo quello di creare un momento d’incontro tra i produttori di Profumeria d’Arte, pertanto solo le case madri dei brand sono autorizzate ad esporre.

Qualora a richiedere la partecipazione non fosse un’azienda produttrice ma un suo distributore, sarà necessario che lo stesso presenti un documento di autorizzazione all’esposizione firmato direttamente dalla sopracitata casa madre.

Al fine di realizzare una manifestazione che rappresenti una rassegna delle proposte più caratterizzanti del settore, anche in grado di dare opportunità a nuove realtà creative che aspirano ad entrare in questo campo, sono stati definiti i seguenti criteri, che rappresentano i parametri a cui ogni marchio dovrà ottemperare per poter aspirare ad accedere come espositore ad Esxence.

 

La valutazione della partecipazione si svolgerà in due fasi:

Fase 1: Analisi qualitativo – artistica

I marchi, la cui domanda di ammissione verrà presa in considerazione dal Comitato Tecnico, devono avere, almeno nelle linee generali, un profilo corrispondente al seguente:

– L’immagine e la filosofia del marchio si basano su una storia credibile e documentabile che si traduce in prodotti e composizioni che esprimono qualità e caratteristiche di artisticità ed unicità coerenti a una dichiarata appartenenza al settore della Profumeria Artistica (Niche Signature Perfumery).

– Le creazioni presentano una coerenza stilistico-estetica che permette la riconoscibilità di ogni singolo prodotto come appartenente al progetto grafico complessivo del marchio stesso.

– Il marchio propone creazioni ad alto valore aggiunto, artistico, compositivo, qualitativo e stilistico, destinate prevalentemente, per le proprie caratteristiche, ad una vendita assistita e non self-service.

– Le proposte del Marchio sono destinate ad un consumatore in cerca di creazioni di grande originalità, carattere e valore artistico.

Fase 2: Analisi profilo distributivo

Se il profilo è consistente con la descrizione sopra riportata, verranno prese in considerazione le caratteristiche della distribuzione per verificare se essa è coerente con i seguenti criteri:

– Il marchio viene proposto, in Europa e in mercati extra-europei, attraverso una distribuzione estremamente selettiva e di qualità per preservarne la particolarità ed evitarne la banalizzazione.

– La qualità e la selettività distributiva è omogenea in ogni paese in cui è proposto il marchio.

– La sua quota di mercato1 non è superiore allo 0,2% del fatturato complessivo del settore Beauty nei singoli Paesi in cui è presente.

– Non è mediamente presente nell’offerta delle catene organizzate che sviluppino fatturati superiori al 3% del settore cosmetico nei singoli paesi2. Presenze in tale canale comporteranno valori negativi di valutazione.

– E’ fondamentalmente assente nei canali distributivi della GDO (Grande Distribuzione Organizzata). Presenze in tale canale comporteranno valori negativi.

Informazione e formazione della rete distributiva.

I concessionari devono poter disporre di chiare informazioni sulla storia, la filosofia e sulle qualità artistiche e di manifattura dei prodotti, al fine di poterle comunicare correttamente e con competenza al cliente finale. La documentazione relativa, cartacea, su files o on-line deve essere fornita ad Esxence unitamente alla campionatura.

Spotlight

Nel caso in cui il marchio sia di recente introduzione sul mercato e/o non abbia ancora una presenza consistente e/o definito una strategia distributiva internazionale, verrà preso in considerazione esclusivamente come marchio Spotlight, evidenziando con chiarezza la sua qualità di esordiente.

Procedura di selezione della lista definitiva dei marchi espositori

La procedura prevede i seguenti passaggi:

  1. Si raccolgono in una lista tutti i marchi che fanno richiesta d’ammissione ad Esxence;
  2. Il Comitato Promotore si occuperà di vagliare accuratamente tutti i marchi che andranno a comporre la lista;
  3. Da quest’analisi i marchi verranno suddivisi in tre categorie:

– Marchi ammessi ad Esxence

– Marchi non ammessi ad Esxence

– Spotlight

  1. Al termine di questa suddivisione la lista di merito verrà trasmessa al Comitato Tecnico che avrà il compito di esprimersi positivamente o negativamente sulla decisione del Comitato Promotore relativa a ciascun marchio;
  2. L’analisi consultiva del Comitato Tecnico verrà poi ripresa dal Comitato Promotore che darà l’ultimo avallo alla prima lista definitiva che verrà, infine, resa pubblica.
  3. Le domande di partecipazione ripresentate perché incomplete o insufficienti e eventuali nuove candidature presentate oltre il primo termine di scadenza delle stesse, verranno analizzate secondo un analogo iter e, se possibile, la lista definitiva verrà aggiornata con gli eventuali nuovi ammessi.

Comitato promotore

Competenze

Il Comitato Promotore esercita le funzioni relative all’ideazione, alla progettazione e alla realizzazione di Esxence, con l’assistenza del team organizzativo.

Ha la responsabilità della gestione delle seguenti attività:

Definizione dei Criteri: definisce ed enuncia i Criteri che vengono seguiti per la selezione dei marchi che verranno ammessi quali espositori alla manifestazione Esxence. Al fine di poter implementare nel tempo i Criteri, tenendo conto della realtà in divenire del settore, il Comitato Promotore, organizzerà una serie di incontri e confronti con i rappresentanti dei marchi su questo tema. Queste attività di libera espressione della critica e di raccolta di opinioni è ritenuta essenziale per adeguare i Criteri sulla base di suggerimenti e stimoli che saranno ritenuti di interesse ad una migliore definizione del settore di riferimento a cui si rivolge la manifestazione.

Costituzione del Comitato Tecnico: con la prima definizione dei Criteri, Esxence compie un importantissimo passo verso il suo obiettivo principale: divenire un appuntamento internazionale autorevole dedicato a tutti i marchi e a tutti i distributori del settore della Profumeria d’Arte. Per una più corretta applicazione degli stessi, il Comitato Promotore si avvale della consulenza di un Comitato Tecnico.

Proporre la lista dei marchi espositori temporanea e definitiva: a fronte delle domande inoltrate dai marchi che manifesteranno l’intenzione di partecipare ad Esxence, il Comitato Promotore si farà carico di costituire una lista temporanea, formata da tutti i marchi che abbiano fatto domanda di partecipazione, e riportante i giudizi (Ammesso, Non ammesso, Spotlight) stilati dal Comitato Promotore. Definita la lista temporanea verrà inoltrata al Comitato Tecnico che si esprimerà in merito avallando o meno i giudizi espressi dal Comitato Promotore che, presa visione delle opinioni espresse, stilerà la prima lista definitiva.

Confronto costruttivo: una volta pubblicata la lista dei marchi espositori approvata, il Comitato Promotore si renderà disponibile, prima dell’edizione di Esxence, ad un confronto con i marchi esclusi, al fine di evidenziare quali criticità hanno determinato la loro esclusione. Questa, sarà l’occasione in cui si potranno esplicitare dei suggerimenti utili a permettere, ai marchi in questione, di ottemperare alle richieste di presentazione della documentazione e dei Criteri di selezione per poter ripresentare la domanda o, eventualmente, presentare domanda di partecipazione alle edizioni successive.

– Ideare e gestire le attività e le iniziative rivolte al pubblico che visita la manifestazione

Composizione del comitato promotore:

– Valentina Cagnola

– Maurizio Cavezzali

– Silvio Levi

Comitato Tecnico

Competenze

I componenti di questo organo avranno l’onere di esprimere un giudizio sulla lista temporanea che raccoglie tutti quei marchi che possono accedere o meno, stando ad un primo giudizio espresso dal Comitato Promotore, alla manifestazione.

In particolare dovranno esprimersi su tre categorie:

  1. Marchi ammessi ad Esxence
  2. Marchi non ammessi ad Esxence
  3. Spotlight

E’ facoltà del Comitato Tecnico poter suggerire al Comitato Promotore di rivedere il proprio giudizio iniziale sui marchi ammessi e non ammessi o accettati come Spotlight.

In seguito, il Comitato Promotore analizzerà i suggerimenti che ne seguiranno e stillerà la prima lista definitiva che verrà resa pubblica sul sito www.esxence.com e che sarà implementabile a fronte di eventuali ripescaggi o di nuove candidature ricevute dopo il primo termine di scadenza della presentazione delle domande.

Costituzione del Comitato Tecnico

I componenti saranno distributori e negozianti italiani, europei ed extraeuropei, scelti dal Comitato Promotore. Verranno selezionati 8 candidati, cercando di costituire un panel rappresentativo in grado di esprimersi efficacemente in merito alla lista temporanea, dei marchi ammessi e non, alla manifestazione, trasmessagli dal Comitato Promotore. Il ruolo di Presidente del Comitato Tecnico sarà ricoperto, a rotazione e con carica annuale, da uno dei componenti del Comitato Promotore.

A ciascun componente selezionato, che confermerà la sua disponibilità a far parte del Comitato Tecnico, verrà chiesto di esprimere i pareri compilando l’apposito modulo e rinviandolo a mezzo mail o fax. Avrà un periodo di tempo limitato in cui potrà esprimere il suo giudizio sulla pre-decisione presa su ciascun marchio da parte del Comitato Promotore.

Ogni componente avrà libero accesso alla documentazione fornita dai marchi e riceverà documentazione e campionature dei brand partecipanti per la prima volta alla manifestazione Esxence.

La lista dei candidati tra cui verranno selezionati i membri del Comitato Tecnico verrà resa pubblica ma non saranno resi pubblici i nomi dei membri che verranno insigniti della carica.

Per ogni carica del Comitato Tecnico, verrà individuato almeno un sostituto che subentrerà al membro effettivo con effetto immediato in caso di dimissioni o di decadenza dell’incarico per non aver provveduto, nei tempi concordati e definiti nella lettera d’incarico, ad esprimere i pareri richiesti.

Composizione del comitato tecnico per l’edizione 2018

– Un rappresentante del Comitato Promotore con ruolo di Presidente.

– Due esperti afferenti al settore italiano scelti dal Comitato Promotore

– Sei esperti afferenti al settore estero (ove possibile preferenzialmente di diversi paesi) scelti dal Comitato Promotore

Tempistiche

Di seguito le tempistiche:

  1. Consegna da parte dei marchi della domanda di partecipazione ad Esxence entro il 31 ottobre 2017
  2. Risultati dell’analisi della lista temporanea da parte del Comitato Tecnico entro il 30 novembre 2017
  3. Stesura prima lista dei marchi ammessi, non ammessi e ammessi come Spotlight da parte del Comitato Promotore entro il 29 dicembre 2017
  4. Pubblicazione della prima lista dei marchi espositori entro il 15 gennaio 2018
  5. Termine ultimo per la pubblicazione della lista definitiva: 9 marzo 2018

Sotto l’elenco dei distributori e dei rivenditori tra i quali sono nominati i membri del comitato tecnico:

Distributors
Mrs. Barbara Loddo Aquacosmetics srl Italy
Mrs. Esmeralda De Fouw Beauty Must Haves Holland
Mr. Filippo Barbero Bomonde Spain
Mr. Silvio Levi Calé Srl Italy
Mr. David Frossard Different Latitudes France
Mr. Luca Falchetti Essenses SRL Italy
Mr. Roberto Drago Kaon Italy
Mrs. Kathryn Malley Lafferty’s Germany
Mr. Alireza Khazal Luxassist & Co/Sesame by JV Iran
Mrs. Madeleine Florescu Madison Romania
Mr. Christian Lengling MASTER BRANDS e.K Germany
Mr. Davide Gherardi Officina s.r.l. Italy
Mr. Valentino di Liello Campomarzio70 Italy
Mrs. Joanna Missala Perfumeria Quality Missala sp.j. Poland
Mr. Patrick Pace P.I.D.C Srl France
Mr. Johann Vitrey Sesame by J.V. France
Mr. Philip Hillege Skins Cosmetics Netherlands
Mr. Stefano Saccani Stefano Saccani Italy
Mr. Chris Hawksley The Orange Square Co. Ltd. England
Mr. Mihai Dascaliuc Das Elite UAE
Mr. Herbert Stricker HS-Style GmbH Germany
Retailers
Mr. David Albrecht Albrecht Parfümerie seit 1732 Germany
Mr. Silvio Levi Calé Srl Italy
Mrs. Giorgia Petrini Carlotta’s Beauty Shop Italy
Mrs. Cathy Boston Colonial Drug USA
Mrs. Cristina Balan Elysee Concept Romania
Mr. Georg R.Wuchsa Fa Wuchsa Germany
Mrs. Christiane Behmann Hautsache in Oldenburg-rare Parfum… Germany
Mr. Marc Hengartner Hyazinth Parfumerie Switzerland
Mrs. Mariham Habashy Le Nez Fragrance Bar Egypt
Mrs. Nicole Schafroth Le Parfums Vienna Austria
Mrs. Claire Hawskley Les Senteurs UK
Mr. David Frossard Liquide France
Mrs. Madeleine Florescu Madison Romania
Mrs. Silvia Perricone Neos 1911 Italy
Mr. Nicolas Cloutier Nose Paris France
Mrs. Haifa Al Rajhi O – 100 UAE
Mr. Jon Olascoaga Perfumeria Urbieta Spain
Mr. Adel Hamdan Plethora UAE
Mr. Giovanni Padovan Profumeria ” Al Sacro Cuore” Italy
Mr. Antonio Alessandria Profumeria Boudoir 36 Italy
Mr. Lorenzo Preattoni Profumeria G. Preattoni Italy
Mrs. Ornella Gambarini Profumeria Gambarini Italy
Mrs. Silvia Vanin Profumeria Glamour Italy
Mr. Alberto Panteo Profumeria Panteo Italy
Mr. Emanuele Burato Profumeria Raffaele Terriaca Italy
Mr. Stefano Vittorio Profumeria Vittorio Giudice Italy
Mr. Guido Wetter Il Profumo Italy
Mr. Philip Hillege Skins Cosmetics Netherlands
Mr. Andrius Remisevskis UAB Alteus-Crème de la crème Boutique Lituania
Mr. Roja Dove Urban Retreat Harrods UK

 

Others
Mr. Lorenzo Villoresi Lorenzo Villoresi Italy
Mr. Eugenio Alphandery Officina Profumo di Santa Maria Novella Italy
Mr. Andrea Casotti CFF Spa Italy